Dona

Dona 2017-11-11T19:05:16+00:00

FINANZIANO I NOSTRI PROGETTI

Fondazione Italia per il Dono
Fondazione Italia per il Dono
struttura non profit capace di offrire servizi filantropici a livello nazionale e internazionale a tutti quei soggetti che vogliono dare organicità e coerenza alle loro erogazioni
SCOPRI COME DONARE
Associazione L'Altra Napoli Onlus
Associazione L'Altra Napoli Onlus
L’ Altra Napoli Onlus è un’associazione nata nel 2005 da un piccolo gruppo di amici, napoletani in buona parte residenti altrove, che non si rassegnano ad assistere al costante della città.
SCOPRI COME DONARE

FONDAZIONE ITALIA PER IL DONO

Per finanziare i nostri progetti tramite la Fondazione Italia per il Dono segui i passi di seguito illustrati:

VISITA IL SITO DELLA FONDAZIONE

Sul sito sono presenti anche info sui vantaggi fiscali della donazione

Fondazione Italia per il dono Onlus

www.perildono.it

CERCA TRA I FONDI

Quello denominato Mario e Paola Condorelli cliccando sul menu Fondi

Trovi l'elenco dei fondi all'indirizzo

www.perildono.it/i-fondi

EFFETTUA LA DONAZIONE

E' possibile usare solo pagamenti tracciabili: bonifico, carta di credito

Chiedi consiglio al tuo contabile

Per scoprire tutti i vantaggi della donazione

L’ALTRA NAPOLI ONLUS

Collabota con il Progetto Donne che sanno l’Associazione Altra Napoli Onlus che è dunque partner del progetto Donne che sanno

l'altra napoliL’Associazione, nel rispetto delle norme di legge in materia di associazioni non lucrative di utilità sociale, non ha – neanche indirettamente – scopo di lucro, e, persegue esclusivamente finalità di solidarietà ed assistenza sociale, di beneficenza e di istruzione, di promozione della cultura e dell’arte, di tutela, promozione e valorizzazione delle cose d’interesse artistico e storico di cui al D.lgs. 22 gennaio 2002 n° 42 e successive modificazioni, di divulgazione scientifica rivolte alle realtà sociali più svantaggiate sotto il profilo economico, culturale e familiare esistenti nella città di Napoli e nella sua Provincia.

Tra i progetti curati dall’Associazione Altra Napoli c’è il recupero del Rione Sanità volto alla riqualificazione urbanistica, abbinata allo sviluppo economico e alla valorizzazione del talento dei giovani.

In 10 anni, grazie al sostegno di numerosi sponsor privati, l’Associazione Altra Napoli ha investito nel Rione Sanità oltre 4 milioni di euro realizzando molti progetti, a beneficio di oltre 1000 giovani del Rione. L’impegno dell’Associazione si concentra nel recupero di spazi degradati, spesso siti monumentali – come catacombe e chiese – per generare opportunità di lavoro per i giovani e luoghi di aggregazione sociale per i bambini. L’Altra Napoli sviluppa inoltre progetti per valorizzare il talento dei giovani, nella musica, nel teatro e nello sport.

VISITA IL SITO

BENEFICI FISCALI DONAZIONE

Al fondo Mario e Paola Condorelli, presso la Fondazione Italia per il dono Onlus, possono donare sia le persone fisiche che gli Enti o le aziende.

A seconda della natura giuridica del donatore sono previsti diversi tipi di agevolazioni.

Le persone fisiche possono:

  • detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo complessivo annuale pari a 30.000 euro (Art. 15, comma 3, Legge n. 96 del 6/07/2012 e s.m.i Legge n.190 del 23/12/2014);
  • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (Art. 14, comma 1 D.L. 35 del 14/03/2005 convertito in Legge n.80 del 14/05/2005).

Le aziende possono:

  • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art.100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86 e s.m.i Legge n.190 del 23/12/2014);
  • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005).

La donazione non può essere fatta in contanti e il donante deve allegare alla propria dichiarazione dei redditi copia della documentazione bancaria attestante la donazione.